Scartocciata 2022

13 giugno 2022

Si è conclusa sabato scorso l edizione della Scartocciata 2022 , ovvero la scenetta in teatro dialettale, ed è stato un lieto fine perché la nostra scenetta si è classificata al terzo posto. Dobbiamo quindi fare i complimenti oltre che tanti applausi, ad Angelo Polacci per averla scritta e a tutto il gruppo degli attori oltre allo stesso Angelo gli applausi e i meriti vanno a Luciana luisi, Martina Lorenzoni, Duccio Checchi ed Enrico Pucci. Grazie ancora a tutti e ….

Preparativi per la prossima scartocciata!!💛💙

La premiazione
Col ciaccione del Presentidente
con i primi classificati della Contrada valdicastello

Canzonetta 2022

11 giugno 2022

Oggi parliamo della canzonetta 2022. Infatti questa sera ci sarà il gran finale per quanto riguarda sia il premio dello Sprocco, sia della scartocciata ovvero le scene in teatro dialettale, dove siamo in finale con una scenetta scritta da Angelo Polacci ed interpretata dallo stesso Angelo assieme a Luciana Luisi, Martina Lorenzoni, Duccio Checchi e Franco Pucci.

Per quanto riguarda la canzonetta il nostro cantante storico Omar Paolicchi quest’anno si presenta con “ti amo ti amo Pietrasanta”, musica e testo di Sandro Paoli, una coppia ormai consolidata e che ogni anno ci regala sempre canzoni e ritornelli che rimangono nella testa di tutti i Carnevali.

per ora incrociamo le dita e facciamo gli auguri al nostro cantante e ai nostri lettori. A domani

Forza Africa!!

Obiettivo raggiunto💛💙

8 giugno 2022

proprio così, con una vittoria meritata sulla contrada Brancagliana centriamo l’obiettivo che ci eravamo prefissati fin dall’inizio, il passaggio del turno . La vittoria era l’unico risultato utile ed è stata raggiunta grazie ad una prestazione convincente di tutto il gruppo. Fin dall’inizio la squadra è scesa in campo con la voglia di giocare e di fare bene, creando occasioni su occasioni. Subito in vantaggio con il bomber Da Prato, finalmente a disposizione, la squadra tiene sempre in mano la partita fino al raddoppio con un bellissimo gol di Adami che saltato l’avversario trafigge in uscita il portiere rossoblù. Poi la partita perde d’intensità fino a quando con un’azione rocambolesca, e al suo primo tiro in porta, la Brancagliana accorcia le distanze. Cominciano cosi qui le sostituzioni provi quello che sono mancate fino adesso, e la squadra torna a giocare e a sfiorare ripetutamente il gol. Ma a quello ci pensa il pupillo Leandro che con un’azione personale si beve la difesa avversaria e sigla il 3 a 1 chiudendo di fatto la partita. Ora si vola ai quarti, e sarà un’altra finale, un’altra battaglia, da vincere.

Le pagelle di Harry Potter

8 giugno 2022

massimo CHEMETTETRANQUILLITA’schiavone

Partita meno impegnativa della precedente ma qualche parata e diverse uscite lo tengono sveglio. Voto 7

filippoSEMPREPUNTUALEangeli

Giocatore di esperienza e affidabilità. Sempre puntuale nelle chiusure e nelle ripartenze. Tatticamente impeccabile. Voto 7

maicolILGIGANTEcoppede’

Ha un fisico importante e lo usa. Bene. Attento in marcatura e lucido quando deve giocare la palla. Qualche avanzata di troppo dove perde la posizione, ma partita indubbiamente di spessore. Voto 7

lorenzoMINISTRODELLADIFESAbottari

Ennesima partita di qualità e quantità. Si attacca come un francobollo al proprio attaccante rendendogli la partita un inferno. Anticipo e chiusure continue. Un vero leader. Voto 7,5

michaelCHENONFAPIU’LESFORBICIATEbigini

Ecco, se proprio gli devo trovare un difetto non fa più le sforbiciate. Ma continua a fare tutto il resto, che è quello che conta. Partita pulita , senza macchie e molta gloria. Voto 7

lucaMASSIMODECIMOMERIDIObertoni

Un gladiatore. Padroneggia il centrocampo con corsa e fisico. Un moto perpetuo che sfianca tutti i centrocampisti avversari. Sfiora pure il gol. E se lo meritava. Voto 8

valentinoFARIMACONCARTELLINOceli

Torna dopo la squalifica e si mette lì in mezzo ad arpionare palloni, a girare palla e stoppare gli avversari. Il fiato corto, e ovviamente anche il ruolo, lo mettono a rischio giallo, che con la stanchezza arriva inesorabile, ma che non macchia una prestazione più che positiva. Voto 7

micheleMELIMANGIOTUTTIalzetta

Se Bertoni spadroneggia con il fisico lui lo fa con la tecnica. Non c’è centrocampista che riesca a fermarlo. Provano anche a raddoppiarlo in marcatura ma il Chan è in serata e non ce n’è per nessuno. Esce a metà del secondo tempo, il carburante era finito. Voto 7,5

leandroQUATTROEUROPERVEDERELESUEGIOCATESONOPOCHIsacchelli

90 minuti di scatti, cambi di passo e dribbling. Tutto alla velocità della luce. Si fa pescare troppe volte in fuorigioco quando lui potrebbe tranquillamente partire 2 metri dietro il proprio avversario. Si arrabbia per due punizioni inutili Ma quando parte è imprendibile. Cerca il gol, lo vuole a tutti i costi. E lo trova, con un diagonale chirurgico che chiude la partita. Applausi. Voto 7,5

giacomoBOMBERDICATEGORIAdaprato

Era al suo esordio in questo torneo per impegni con la propria squadra , e si vede subito che è mancato. Tanto. Fisico, tecnica e cattiveria, il mix perfetto per un centravanti. Arpiona ogni pallone, lo difende, si gira, scarta l’uomo o serve l’avversario, in ogni azione pericolosa c’è la sua mano, pardon il suo piede. Dopo pochi minuti è lui ad aprire le marcature. Poi è un continuo di attacco e difesa, va pure a chiudere gli avversari nella propria area. Devastante. Voto 8

alessioCIVOGLIONLECATENEadami

Altra pedina fondamentale per l’attacco gialloblu. Anche per lui partita intensa, fatta di scatti e dribbling. Una corsa continua che sfianca i difensori avversari. E poi un gran gol, stop, dribbling, tiro e portiere battuto. Un gol importante che incanala la partita nel verso giusto. Esagerato. Voto 7,5 pippoNONSUCCEMASESUCCEDEpillon

Entra nel sito secondo tempo e si mette dietro le punte a lanciare i due fulmini, là davanti. Non c’è niente da fare, il sinistro è sempre magico. Gli capita pure una punizione, ma non la sfrutta come tutti ci auguravamo. Sarà per la prossima. Il piede si sta scaldando. Voto 6,5

massimoCHEMIE’TORNATALAVOGLIADIGIOCAREbresciani

Entra nel secondo tempo a dare una mano al centrocampo, e quando difende palla è ancora il Bresciani di un tempo. La classe e l’esperienza lo aiutano in mezzo ai tanti giovani avversari, che la palla, quando ce l’ha lui, non la vedono mai. Anche per lui una punizione sfiorata. Anche per lui aspettiamo la prossima.Voto 6,5

federicoCHECICCASOTTOPORTAcipriani .

secondo tempo sostituisce il chan, e si mette subito al servizio della squadra. Il momento non è dei più semplici perché la Brancagliana comincia a prendere campo e complice una sbadata difensiva accorcia le distanze. Ed è lì che ci vogliono le palle e lui ce mette. unico rammarico un tiro ciccato sotto porta che forse neanche si aspettava e che avrebbe chiuso prima la partita. Al di là di tutto prestazione lodevole. Voto 6,5

federicoLATRANQULLITA’FATTAPERSONApanero

Terza partita consecutiva anche se stavolta parte dalla panchina. Anche per lui un ingresso in un momento non facile ma gioca subito la sua carta migliore, la tranquillità, proprio quello che in certi momenti aiuta i compagni e disturba gli avversari. Voto 6,5

fabioFINALMENTEHOICAMBIINPANCHINAperregriniFinalmente una partita con la panchina a disposizione. Quello che serve per giocarsela dal primo all’ultimo minuto. E lui lo fa, portando a casa il gioco, il risultato è il passaggio del turno. Vi sembra poco? Voto 7,5

marekSEMPREPRONTOlanducci

Sempre a disposizione del mister, sempre senza lamentele e sempre ad incitare i compagni. A breve ci sarà bisogno anche di lui, ma lui si sa , è sempre pronto. Voto 7

29 Maggio 2022

Seconda partita del torneo per i leoni africani e prima sconfitta

Pollino 3- Africa 1

seconda gara del torneo e prima sconfitta. Ancora in emergenza giocatori la squadra si presenta nella gara contro una delle più forti di sempre , il Pollino. La concomitanza di impegni di diversi giocatori impongono ai ‘veterani’ di scendere in campo fin dall’inizio. Ecco infatti che Massimo Bresciani classe ’72 si mette al servizio della squadra e finché regge di gambe mette continuamente in apprensione gli avversari. La squadra gioca bene e spesso impone il proprio gioco. Le azioni si moltiplicano fino a quando Bresciani crea scompiglio in area avversaria calciando prima sull’avversario poi costringendo ad un respinta corta Rebellino sulla quale capitan Bertoni è lesto ad Intervenire e portare l’Africa in vantaggio in chiusura di primo tempo . Nella ripresa la squadra soffre la superiorità atletica degli avversari che grazie ai numerosi cambi a disposizione mantengono altro il ritmo partita. Arriva il pareggio e subito dopo con un gran gol il vantaggio della squadra avversaria. A quel punto la squadra non riesce a reagire e i pochi cambi a disposizione servono a limitare i danni. Una sconfitta che dispiace ma che vista la situazione non fa male più di tanto. Lunedì prossimo si scende in campo per l’ultima partita dove conta solo vincere. E lì dovrà iniziare il nuovo torneo. E quando saranno disponibili tutti i giocatori sarà un’altra storia, sarà un’altra squadra. Siete tutti avvisati. Vamos Africa💛💙

P.S. siamo ancora in attesa delle pagelle di Harry Potter, ma conoscendolo saltano, quando perde è permaloso e un si fa senti’.

Torneo di calcio delle contrade pietrasantine

22 Maggio 2022

dopo alcuni anni di pausa dovuta a questa pandemia si torna a vivere e si torna a parlare di carnevale e delle sue manifestazioni. A Pietrasanta è iniziato il nuovo torneo di calcio . L’ultima edizione ci ha visto protagonisti arrivando fino alla finale dove siamo stati sconfitti dall contrada Pontestrada. Quest’anno la squadra si presenta con nuovi giocatori e soprattutto col nuovo allenatore, Valentino celi. la prima partita è andata in scena ieri sera contro la contrada valdicastello, risultato finale di 0a0. Risultato che ci va stretto per quello che abbiamo dimostrato in campo nonostante le numerose assenze . La squadra parte bene, con un buon ritmo e comincia a mettere in difficoltà la squadra avversaria, sempre costretta sulla difensiva. Le occasioni si sprecano fino al capolavoro del portiere avversario che sventa un colpo di testa di Adami salvando la partita. Avversari praticamente mai al tiro , partita sempre controllata anche nonostante l’espulsione che ci ha visto giocare gli ultimi 20 minuti in inferiorità numerica. Ma ora vediamo le pagelle del nostro inviato segreto Harry Potter.

massimoSONOSEMPREGIOVANOTTOschiavone. – Partita tutto sommato tranquilla, solo qualche uscita ed un piccolo brivido finale dove si è fatto trovare presente -voto 6,5

filippoCHEORACALCIAANCHELEPUNIZIONIangeli. -come sempre una garanzia, ormai è un veterano e gioca con la tranquillità senza subire particolarmente l’avversario. Si prende anche la briga di calciare le punizioni in area ,scodellando due/ tre palloni veramente belli creando scompiglio nell’area avversaria. Voto 7

federico CHEHAREALIZZATOILSOGNODI GIOCARE NELL’AFRICApanero -parte sentendo un po’ la pressione addosso, gioca il suo primo torneo e deve vincere l’emozione Ma gli bastano pochi minuti, poi con umiltà e attenzione gioca una partita notevole,belle anche alcune chiusure in scivolata sull’avversario. Voto 7

maicolPIQUEcoppede’ -ultimo acquisto della Contrada Africa. Centrale difensivo di ottime qualità. Stazza fisica e posizione sono le sue caratteristiche. Un acquisto importante che è vi mette a posto e ringiovanisce la difesa. Deve essere più incisivo sotto porta nei calci piazzati, in aria i palloni devono essere suoi. Bella prestazione. Voto 7,5

lorenzoILMURObottari

-prestazione di livello anche per il ‘toro’ che nonostante la sua prima partita forma con Michael una coppia centrale veramente tosta. Sempre a ringhiare sull’avversario, sempre lì a lottare e a metterci il fisico e la gamba per prendere qualcosa, spesso la palla, qualche volta il piede avversario. Voto 7,5

lucaCONLAFASCIADICAPITANOSONOANCORAPIU’FORTEbertoni – Alessio Pillon gli consegna la fascia di capitano indossata per 18 anni ricordandogli di onorarla sempre ad ogni partita, e lui lo fa sfoderando una prestazione superiore, per quantità e qualità. Punto di riferimento del centrocampo. E del dopocena! Voto 7,5

federicoSONOTORNATOACASAcipriani -torna nella squadra con cui ha debuttato al torneo e lo fa con la voglia di conquistarsi un posto da titolare. Carica e agonismo non gli mancano ed in campo lo dimostra dal primo all’ultimo minuto. Voto7

valentino CHE SI RACCOMANDA DI NON PRENDERE CARTELLINI POI SI FA ESPELLERE celi – il ruolo è l’allenatore Ma le numerose assenze l’obbligono a scendere in campo senza neppure aver fatto riscaldamento. Gioca 1000 palloni, ne conquista altrettanti finché regge di gambe ma soprattutto di ossigeno. Un calcio di troppo e si prende la doppia ammonizione lasciando la squadra in dieci, macchiando così una prestazione superlativa. Voto 6,5

micheleINUMERINONGLIMANCANOalzetta

e no, i numeri non gli mancano, e li dimostra azione dopo azione. Cerca troppo il dribbling, sprecando risorse e palloni, ma quando gioca con i compagni riesce sempre a creare situazioni pericolose per gli avversari. Regge per 90 minuti di gambe e soprattutto di testa, e questa forse è la notizia più importante. Voto 7,5

leandroILCALCIOsacchelli

parte un po’ in sordina, è al suo esordio e lo sente, e si vede. Ma gli bastano pochi minuti per calarsi nella parte e allora è solo spettacolo. Salta gli avversari come birilli. Che siano giovani e veloci o più anziani ed esperti la musica non cambia, l’avversario va da una parte e Leandro va dall’altra, con il pallone tra i piedi, prendendosi gli applausi dei compagni e del pubblico. Deve cercare più cattiveria sotto porta ed evitare alcuni dribbling inutili , ma ha 16 anni e va perdonato. “Il ragazzo gioca bene” voto 8

alessioLIFADANNA’TUTTIadami

anche lui al suo primo torneo. Come sopra , ci mette un po’ a carburare ma quando il motore si accende, per gli avversari è un dramma. Controllo di palla e poi via a sfrecciare a destra e a sinistra, costringendo sempre l’avversario al fallo. Fino al guizzo di testa che ci regala l’illusione del gol , negato da un miracolo del portiere avversario. Novanta minuti giocati a ritmi incredibili. Scusate la ripetizione ma è bello poter riscrivere… “Il ragazzo gioca bene”. Voto 8

massimoLINTRAMONTABILEbresciani

50 anni suonati, diversi problemi fisici, ma quando l’Africa chiama risponde sempre presente. Si mette a disposizione del mister e quando mancano pochi minuti decide di entrare per far rifiatare il compagno. Molti si aspettavano l’imbeccata vincente, non è arrivata. Arriverà. Voto 7

alessioSEMPREPRESENTEpillon.

stesso discorso sopra, età e problemi fisici non gli permettono di scendere in campo da titolare, ma stasera la squadra ha bisogno e lui si mette a disposizione voto 7

marekSEMPREADISOOSIZIONElanducci

stavolta non parte titolare e come gli altri si mette a disposizione del mister. Il torneo continua, ci sarà bisogno di tutti. Anche di lui.

fabioSIPRESENTABENEperregrini

Fuori lista come giocatore per in regolamento assurdo, si aggrega per coadiuvare il mister Valentino, tocca infatti a lui preparare i giocatori all’esordio caricandoli e motivandoli come si deve. Guida la squadra per tutta la partita confrontandosi sempre col presidente e con i veterani. Anche questo è un grande acquisto Voto 7

infine un doveroso ringraziamento al pubblico e a quei ragazzi che in tribuna hanno sostenuto la squadra per tutti i novanta minuti. Siete fantastici. Grazie 💛💙. Voto 10

Carnevale 2020

27 luglio 2019

Hai voglia di divertirti con noi? Hai voglia di mascherati e ballare nella nostra mascherata? Allora vieni al prossimo Carnevale Pietrasantino con la contrada Africa Macelli. Seguici su questa pagina o su FB, a breve ti faremo conoscere il prossimo tema con immagini dei vestiti e del bozzetto del prossimo carro allegorico, e vedrai che come sempre saremo bellissimi, anche grazie a TE!

Per info su come mascherati con noi chiamaci a questi nuneti:

Cristina 3292946561

Marinella 3938262608

Valentina 346 518 5501

Ti aspettiamo!!

Le pagelle di Harry Potter della partita Brancagliana Africa Macelli.

25 giugno 2019

1 Marek CHESALVAILRISULTATO landucci.

Torna titolare tra i pali. Sorpreso sul diagonale del pareggio rossoblu ma si rifà poco dopo su un tiro insidiosissimo che poteva riaprire la partita. Voto 7

Michael SEMPREPIU’FORTE bigini

‘ posso fare tutti i ruoli a parte il terzino’ e di fatti il mister gli fa fare il torneo da terzino. E non sbaglia nulla.

Voto 7,5

Andrea CHESAFAREDIPIU’ Antonucci

Il ‘Ministro della difesa’ ci ha abituati a ben altre prestazioni. Lo salva l esperienza. E per una sera va bene anche così. Voto. 7

Alessio IL CAPITANO pillon

Torna nella mischia nonostante un problema al piede. Anche lui soffre gli avversari in alcune occasioni ma ha da la sua esperienza da vendere, e la usa nel duello corpo a corpo. E quando c’è da calciare via lo fa senza pensarci troppo. Voto 7

Filippo NONSBAGLIAUNAPARTITA angeli

Pochi fronzoli e tanta sostanza. Sempre puntuale nelle chiusure. In avanti Sono anche in troppi per cui si limita alla linea difensiva. Punto fermo di tutto il reparto. Voto 7

Michele CHESEGIOCACOMESASELIMANGIATUTTI alzetta

Due spezzoni di partita con una ammonizione ed una espulsione diretta. Ma con sprazzi di grande calcio. Il mister ci crede, tanto, e lo schiera titolare in una partita decisiva. Lui ricambia con un gol ed una prestazione da incorniciare.

Voto 8

D’angina JUAN SEBASTIAN ramon

Il mister lo vuole regista difensivo e lui lo fa al meglio. Sventaglia a destra e sinistra con dei No Look degni di applausi. calcia anche una punizione magistrale che colpisce la traversa. Dopo 15 minuti. Stile Holly e Benji. 😀😀 . Giocatore vero. Voto 8

Alessio SEMPREPIU’LEADER pagni

Partita dopo partita dimostra di essere sempre più il leader di questa squadra. Gioca 1000 palloni in mezzo al campo, poi va a chiudere sugli avversari poi VA a cercare il gol in contropiede. Poi finisce la benzina com’è normale che sia. Calcio totale. Voto 7,5

Giacomo CHEQUESTANNOAPIETRASANTAFACCIOSULSERIO tedeschi

Pronti Via e il suo destro si stampa sulla traversa avversaria. Nel momento in cui gli avversari raggiungono il pareggio e cominciano a spaventare si prende l’incarico di cambiare le sorti e tira fuori dal cilindro una doppietta, prima di testa Poi ancora di destro e porta il risultato sul 3 a 1 . immenso. Voto 8

Francesco CHEIL10DIPIPPOLOPORTACOMESIDEVE lo monaco

Come al solito 90 minuti fatti di scatti, pressing sui difensori avversari, giocate e numeri di classe. Stavolta però un po’ la sfortuna un po’ la troppa foga gli negano la gioia del gol, fino a che si prende L’onore e l’onere di calciare un rigore conquistato da Da prato. E segna il suo settimo sigillo. Voto 8

Nicolò CHESECALCIASSEINVECEDIPASSARLA francesconi

Partita come sempre generosa. La fascia sinistra la farà mille volte a partita. Si trova spesso a tu per tu col portiere ma la sua indole lo porta a mettere la palla al centro anziché calciare. Deve imparare a essere più egoista, rimane comunque una prestazione importante. Voto 7,5

gionata PAREUNAFIONDATA puccinelli

Entra nella seconda parte della gara e la sua velocità mette ancora più in difficoltà gli avversari. La sua forza è l’uno contro uno. Punta e salta l’avversario quasi sempre. tante belle iniziative. Ma si sa, il ragazzo ha dei numeri. Voto 7,5

Filippo CHEANCHESTASERASEGNALAPRESENZA pagni

È sempre uno dei primi cambi del mister . Può giocare in mezzo o davanti. Un jolly come pochi.

Voto 7

Giacomo CHERIENTRAESIVEDE da prato

Rientro anche per lui dopo uno stop per infortunio. Entra nel secondo tempo e si mette la lassù a fare la guerra con i difensori. In un guizzo si trascina dietro mezza difesa che è costretta ad atterrarlo. si guadagna così il rigore, poi trasformato da lo Monaco, della tranquillità. Giocatore sempre importante. Voto 7,5

Lorenzo ILPEP bigicchi

Cambia modulo. Lui adatta il gioco alla partita e ai giocatori a disposizione . Motivatore oltre che allenatore. Tra le sue qualità, quelle di indovinare i cambi. Ora è lecito sognare! Voto 8

Si vola in finale 💛💙

25 giugno 2019

Proprio così, l’Africa vola alla finale del torneo di calcio delle Contrade pietrasantine. Una semifinale che ci ha visto affrontare la rivelazione brancagliana. 4 a 1 il risultato finale con gol di Alzetta, doppietta di Tedeschi e sigillo finale di Lo monaco. Complimenti a tutto il gruppo, allenatore, giocatori e staff. Ora prepariamoci allo scontro finale con la vincente tra Pontestrada e Pollino.

Vamos Africa!! 💛💙

Le pagelle di Harry Potter della partita Africa- Marina

16 giugno 2019

1 alessandro LA LIBELLULA pancetti

Vola da un palo all’altro come una libellula, salva il risultato in diverse occasioni. Un infortunio alla fine del primo tempo ne condiziona la partita ma fa il suo fino all’ultimo. Incolpevole nel pareggio carambola al novantesimo. Voto 8

2 Michael SETIMARCALUISONDOLORI bigini

Partita senza fronzoli, schierato in marcatura non dà respiro all’avversario. Pressa anticipa e spazza come il copioneimpone. ancora una prestazione al top. Voto 7

3 Filippo LOTROVISEMPREPRONTO angeli.

Anche per lui un’altra gara positiva e importante. Gli avversari sono tra i più forti del torneo ma come al solito grinta e intelligenza tattica lo fanno un punto fermo della difesa. Voto 7

4 Valentino CHESEDICOUNSIPASSAUNSIPASSA celi

90 minuti di lotta, pressing, anticipi e spallate come un vero Leone di centrocampo. Un gattuso formato torneo. Si è messo la squadra sulle spalle, un leader! Voto 7,5

5 Andrea MINISTRODELLADIFESA antonucci

Uno dei migliori. Partita da top player. È l incubo degli attaccanti marinelli , che ci provano in tutte le maniere ma stasera per loro non c’è gloria. Voto 7,5

6 Alessio BONUCCIMIACCOMPAGNASOLO pagni

È lui a sostituire il capitano pillon. Ultimo uomo, o meglio, regista difensivo, la sua intelligenza tattica e la sua tecnica lo aiutan a gestire i momenti di difficoltà senza concedere sbavature. Voto 7

7 Nicolò CHENONLOPRENDIMAI francesconi

Esterno alto, prima a sinistra poi a destra, ad aiutare la punta Lo Monaco prima, Da prato poi, e sempre presente nelle azioni pericolose. Un missile che se parte non lo prendi più. Alla lunga sente la stanchezza ma non molla di un centimetro. Voto 7

8 Ramon FINTADICORPOEINOLOOK d’angina

Ha il compito di far girare la squadra e fin quando l’ossigeno lo aiuta ci riesce. Alla lunga perde lucidità e capisce che è il momento di arretrare e arginare in tutte le maniere la foga avversaria alla disperata ricerca del pareggio. E a quel punto non si passa.

Voto 7

9 Federico SPERIAMOBENEPERILGINOCCHIO bigicchi

Pochi minuto ed il ginocchio fa crack. Speriamo sia solo una fottuta paura. Aspettiamo il responso. S. V.

10 Francesco CHECONQUELPIEDESINISTROPUO’DIPINGERELAGIOCONDA lo monaco

Ancora una partita in modalità ‘champios’. Un’ulteriore prova di tecnica e classe di livello assoluto per la punta gialloblu. Un goal di precisione chirurgica che infila l’incolpevole portiere marinello e che lo porta al momentaneo primo posto nella classifica marcatori a quota 5. Esce a metà ripresa sfinito avendo nelle gambe 90 minuti di partita la sera precedente.

Voto 8

11 Gionata STASERANONMENEVIENEUNA puccinelli

È la classifica serata no , dove l’impegno è tanto ma la giocata non riesce. Punta gli avversari ma spesso lo fermano e quando non ci riescono loro ci riesce il campo, veramente pietoso . Capita anche ai migliori. Il ragazzo ha dei numeri e lo dimostrerà. Voto 6

13 Giacomo PREGHIAMOANCHEPERILSUOGINOCCHIO da prato

Pochi minuti e deve entrare a freddo per sostituire l’infortunato bicicchi. Diventa lui la punta centrale al posto di Lo Monaco e comincia la sua solita guerra con la difesa avversaria. Stavolta di fronte ha un veterano, uno che di battaglie ne ha combattute veramente tante, Stefano soldini, e per lui si fa più dura. Ma la grinta è la forza non gli mancano e più di una volta riesce a liberarsi e rendersi pericoloso. Nel primo tempo subisce un fallo clamoroso da rigore non visto dall’arbitro mentre nel secondo ha la possibilità di calciare in porta ma preferisce l assist al compagno e l’azione si perde. Anche per lui un brutto infortunio al ginocchio e…. speriamo bene. Voto 7

14 Manuel CHEDEVEESSEREPIU’CATTIVO d’angina

Entra al posto dell’infortunato da Prato diventa lui il punto di riferimento in attacco e seppur giovane cerca di dare il suo aiuto in tutte le maniere. Gli riescono anche un paio di belle giocate Ma deve trovare più cattiveria soprattutto in queste partite, le capacità non gli mancano. Voto 6,5

15 niccolo’ BARCOLLOMANONMOLLO ostuni

, non è in perfette condizioni fisiche Ma si mette al servizio della squadra perché sa che c’è bisogno di tutti e anche di lui. Nella seconda parte deve entrare a sostituire uno stremato Angeli e si sa, la sua partita la fa SEMPRE. Uno di quelli che ci puoi contare perché non molla mai. Voto 6,5

16 filu ‘ STASERALASENTOBAO pagni

, in panchina scalpita e si agita ad incitare i compagni. Sa che la partita è difficile e chi non si può mollare un pallone. Nel finale è chiamato in causa anche lui ma stasera, giustamente, niente fronzoli e tanta sostanza, bisogna portare a casa il risultato! Voto 6,5

18 Lorenzo FINALMENTECISONO bottari.

Stesso discorso come sopra. Viene buttato in mezzo alla mischia per arginare l irruenza degli avversari alla disperata ricerca del pareggio. E questi sono proprio sono i suoi momenti. Quando Bisogna lottare, il toro c’è sempre! Voto 6,5

19 Alessio IL CAPITANO pillon

Ancora fermo per infortunio, mette a disposizione della squadra la sua esperienza per guidare questa difficile partita senza Mister bicicchi . la sente tanto a volte troppo, e si vede da quanto si scalda e si agita per motivare la squadra. D’altronde è il capitano! Voto 7

20 Michele CHENONHAPRESOILGIALLOMAILROSSODIRETTO alzetta

Entra nella ripresa per dare fiato al centrocampo. I numeri non gli mancano, ha solo un problema deve mantenere la calma. Dopo uno scontro con un avversario si fa prima rimproverare e poi espellere da un arbitro fin troppo fiscale. Peccato perché le qualità non si discutono ma la testa deve essere alla partita. Peccato, Assenza importante per la prossima partita. Voto 5

Giacomo CHEHACORSOCOMEUNGIOCATORE pardini

Serataccia per i nostri giocatori, numerosi infortuni e conseguenti numerose galoppate del nostro massaggiatore dalle mani d’oro. Sarà soprattutto un fine settimana di lavoro alla ricerca disperata di rimettere a posto tutti gli acciaccati dell’infermeria. Voto 8

Alessandro CHEAQUESTOPUNTOGLIMANCADIFARELAMISSEPOILEHAFFATTETUTTE mancini

Ha L’onore e l’onere di sostituire un mister ‘importante’, nonché figura di riferimento come Lorenzo bicicchi. È coadiuvato dal capitano Pillon e questo rende la serata sicuramente più agevole. un’altra serata così e ricomincia a fumare. Voto 7

Pietro ILDIESSETUTTOFARE mancini

sempre presente, puntuale e disponibile. Mica come robe’ che un si sa che fine ha fatto. Una di quelle figure che se non ci fossero i tornei non lo giocheresti mai. E poi sa fa anche le crostate! Voto 7

Luca CHENONMANCAMAIDIINCITAREICOMPAGNI cordoni

Una menzione speciale a questo ragazzo che nonostante non sia stato impiegato non ha mai smesso di incitare i compagni e questo non è per niente facile da vedersi tra i giovani. È un esempio per tutti. Voto 10

L’Africa passa il turno, ora il Valdicastello.

16 giugno 2019

Venerdì 14 giugno si è disputata l’ultima gara della fase a gironi, dove si sono incontrate Africa e Marina, i campioni in carica. Partita difficile perché entrambe le squadre ci tengono a far bene e a passare per prime. L’Africa si presenta con due assenze importanti il bomber tedeschi e Mister Bigicchi, Quest’ultimo sostituito dal Presidente Mancini coadiuvato del Capitano Pillon. Partita spigolosa, molti scontri soprattutto a centrocampo dove a risentirne sono i giocatori gialloblù. Passano appena 10 minuti e Federico bigicchi è costretto al cambio per un problema al ginocchio che speriamo non pregiudichi la sua presenza al torneo. La Marina va vicina al gol con i calci da fermo ma uno strepitoso Pancetti blinda la porta africana. Poi al trentacinquesimo è il solito Lo Monaco che con un sinistro magico porta in vantaggio la contrada Africa. Si va al riposo sul risultato di 1 a 0. Nella ripresa ancora scontri e ancora cambi, stavolta a farne le spese è lo stesso Da Prato subentrato all’inizio a Federico bigicchi, che dopo una ottima prestazione, sfiorando il gol e subendo anche un fallo clamoroso da rigore, non visto dall’arbitro, deve uscire per infortunio, anche lui problema al ginocchio. Speriamo bene. La Marina attacca senza crederci troppo ma nel finale trova il pareggio con un gol carambola e fissa il risultato sull’ 1-1. Alla fine contenti e scontenti, entrambi Volevano vincere, ma va bene così. Il girone alla fine  vede primi classificati gli Antichi feudi, seconda l’Africa Macelli e terza la Marina.  In virtù di questo voliamo ai quarti  dove ci aspetta il Valdicastello. Partita da dentro o fuori. VAMOS.

Le pagelle di Harry Potter della partita Antichi Feudi – Africa Macelli

29 Maggio 2019

1 Marek CHESECOMINCIOLASTAGIONEE’UNCASINO landucci

Partita senza troppi patemi, a metterlo in difficoltà sono soprattutto il retro passaggi dei compagni che in un campo del genere diventano difficili. Si fa sorprendere sul pareggio avversario per un rimbalzo malefico del pallone. Voto 6, 5

2 Filippo LAFASCIADESTRAE’TUTTAMIA angeli

Hai il compito di coprire data la trazione anteriore della squadra, ma quando può se la fa fino in fondo come sempre. Suo l assist con un cross perfetto a Lo Monaco che lo ripaga col gol del 2 a 1. Voto 7

3 Francesconi COSASEICONQUELSINISTRO nicolo’

Idem come sopra per la fascia sinistra, fino a quando nel secondo tempo con il cambio del modulo si sposta più avanti e lì Comincia la festa. Voto 7

4 Valentino DIQUIUNSIPASSA celi

Partita di spessore per il veterano del centrocampo gialloblu, che deve spegnere sul nascere le azioni dei centrocampisti avversari e ci riesce, Seppur in inferiorità, dato il modulo a due centrocampisti, con la grinta, la tenacia e tanta esperienza. Voto 7

5 Andrea QUANTIANNIHAI? 23NONMENEFREGAPRENDIINMANOLADIFESA Antonucci

Si prende la responsabilità di guidare la difesa al posto dell’infortunato Pillon, e lo fa con la maturità che gli chiede il mister. Anche lui sorpreso dal rimbalzo farlocco della palla in occasione del momentaneo pareggio.

Voto 7

6 Michael CHEOVUNQUELOMETTINONE’MAIFUORIRUOLO bigini

Parte centrale in coppia con Antonucci e gioca la sua classica partita fatta di anticipi, duelli e palla al piede. Unica nota stonata…. Neanche una rovesciata! Voto 7,5

7 Giacomo CONLAFASCIADICAPITANOSONOANCORAPIUFORTE tedeschi

È una spina nel fianco di tutto il reparto difensivo avversario. Entra in aria in ogni azione, in ogni maniera in ogni momento. segna e fa segnare. Un incubo costante dall’inizio alla fine. Esordio con doppietta. Può bastare

Voto 8

8 Federico ILRITORNODELGOLDENBOY bigicchi

Oltre a chiudere il centrocampo ha il compito di lanciare a rete i compagni. E chi meglio di lui lo può fare? Lotta come un leone ma appena può sfodera la classe che in pochi hanno.

Voto 7,5

9 Giacomo PIGLIOPIU’CALCIDIRONALDO da prato

Attaccante centrale, tiene palla, fa salire la squadra, gioca di sponda per i compagni di reparto, fa a sportellate coi difensori e prende calci, tanti calci. Ne risente di lucidità sotto porta dove deve far più male. Esce sfinito dopo una grande prova. Voto 7

10 Francesco DITESTANONLAPRENDEBENE lo Monaco

Grande giocatore, talento, classe e grinta. Anche lui pericolo costante per gli avversari. Un po’ sfortunato nelle conclusioni. Poi nel secondo tempo, pescato abilmente da un cross di Pippo angeli, vola in cielo e ci resta per un’eternità, aspetta la palla per aria che pare abbia le ali, e realizza un gol che da solo vale il biglietto. Voto 8

11 Gionata CIVOGLINOLECATENEPERTENELLO puccinelli

Uno dei più giovani a scendere in campo ma a vederlo giocare sembra un veterano. La fascia sinistra è tutta sua, e la fa ad una velocità impressionante . Salta gli avversari con una facilità incredibile che lo fermano solo con i falli. Tanta roba!

Voto 7,5

Alessio ILCAPITANO pillon

Un problema al piede lo tiene ai box, ma quando il dovere chiama il capitano risponde sempre presente. Entra a mettere tranquillità non solo alla difesa ma a tutta la squadra. E la partita cambia. Voto 7

Michele QUELLOCHECIHAFATTOIMPAZZIREACALCETTO alzetta

Anche lui giovanissimo. Ci mette qualche minuto a carburare, ma quando si accende dimostra tutta la sua tecnica e una grinta da vendere. Voto 7

Manuel ILPIUGIOVANESONOIO d’angina

Nella girandola di sostituzioni trova spazio anche lui. Uno dei più giovani del torneo ma che in campo non si fa tradire dall’emozione. Il ragazzo gioca bene. Voto 7

Filu’ WHYALWAYSME pagni

Entra e si vede subito che vuol lasciare il segno ed alla prima punizione prende la palla per calciare a rete. Il tiro impatta sulla barriera ma torna ai suoi piedi, si avvicina e fa partire un MISSILE che sfonda la porta avversaria. Ed è un’esplosione di gioia, sua e di tutti i compagni. Idolo. Voto 8

Lorenzo PEP bigicchi

Torna all’Africa da allenatore dopo aver vestito la maglia numero 9. In panchina non sta mai fermo, segno che sente la partita e questo è bene. Parte con un modulo spregiudicato un 4 2 4 e il campo gli dà ragione, i primi 20 minuti sono un assalto continuo alla difesa avversaria Ma gli errori sotto porta si sa, si pagano caro e alla fine del primo tempo gli antichi feudi pareggiano in maniera inaspettata. Nella ripresa cambia modulo passando in un 4-3-3 e cambia anche la partita. Indovina tutti i cambi. Fortuna o bravura? La seconda!

Voto 8

Avanti Pep!

Torneo di calcio delle contrade Pietrasantine

29 Maggio 2019

Partenza alla grande della Contrada Africa Macelli al torneo di calcio edizione 2019. Al debutto contro la contrada Antichi feudi la squadra allenata da Lorenzo Bigicchi rifila un rotondo 4 a 1 agli avversari. Una squadra nuova, fatta di tanti giovani, attrezzata in ogni reparto e con un attacco stratosferico. Lorenzo Bigicchi è il nuovo allenatore che torna all’Africa dopo aver vestito la maglia nr 9. La superiorità è evidente fin da subito anche se nella fase centrale gli Antichi feudi dimostrano di essere una squadra tosta e che aspetta il guizzo dei suoi attaccanti per far male, raggiungendo infatti il pareggio nella prima frazione di gioco. Poi nella seconda parte l’Africa sale in cattedra, prende il sopravvento e sforna azioni e gol. I marcatori nell’ordine Tedeschi, Lo Monaco ancora Tedeschi, per l’occasione pure capitano vista l’assenza di Alessio Pillon, e missile dai 20 metri di filu’ Pagni che chiude la partita. Complimenti a tutti, giocatori e mister. Ora ci aspetta un’altra partita difficile, mercoledì prossimo, con la contrada Strettoia. Vamos

carnevale 2019

18 marzo 2019

IMG_3593

ci siamo quasi….

21 gennaio 2018

L’ 11 febbraio si avvicina e agli hangar fervono i preparativi per la prima uscita del carnevale pietrasantino edizione 2018. ” Carnevale sotto il mare” è il titolo del carro e della mascherata che porteremo nelle vie del corso di Pietrasanta. Il nostro subacqueo sta prendendo forma e con lui i pesci e la barriera corallina.

Gente Tosta!

6 giugno 2017

Cominciamo a parlare anche del torneo delle contrade Pietrasantine edizione 2017. Al torneo partecipano 12 contrade divise in tre gironi da 4, si qualificano le prime due di ogni singolo girone e le due migliori terze . Nonostante il girone non era dei più semplici dovendo affrontare la Marina,  da sempre una delle migliori, e due squadre di tutto rispetto come  Antichi Feudi e Strettoia, i nostri ragazzi si sono qualificati grazie ad una vittoria e a due pareggi . La squadra di mister Carella  finora si è comportata bene vincendo 1 a 0 contro gli antichi feudi, pareggiando 1-1 contro la Marina dopo essere andati sotto di un gol e sbagliando pure un rigore ed infine pareggiando 2 a 2 contro lo Strettoia , anche qui recuperando  lo svantaggio di 2 a 0 iniziale. Adesso nello scontro diretto di martedì 13 ci aspetta una delle squadre più forti del torneo,  il Pontestrada e qui  ci vorranno  le famose tre parole…. testa , cuore e gambe!  E magari un po’ di fortuna. Forza ragazzi!!!

A breve le pagelle di Harry Potter.😊😊

“Africiello vola verso il Carnevale” , dal modellino alla piazza

16 marzo 2017

Continua la preparazione dei leoni 🐯 africani🔰

25 Maggio 2016

Sotto l’occhio attento e vigile del mister Carella… (heeeiiii)

image

Continua la preparazione dell’ Africa, la squadra più amata dagli italiani. Dopo la Juve . Ovvio.

image

image

image

Il debutto si avvicina.
Vamos Africa. ..

E vai di cena

19 Maggio 2016

Dopo tre amichevoli sarà l’ora di fa una cena?
E allora  ‘foco’…..

image

image

image

image

E la porchetta del Balderi

image

Vamos Africa… Vamos a ganar!!!

Torneo di calcio….manca poco!!!

14 Maggio 2016

Continua la preparazione al torneo delle contrade con un amichevole di lusso Africa -Madonnina presso il campo sportivo del pedonese. 

image

image

image

image

image

image

image

image

Agli ordini del mister Giacomo Carella confermato alla guida della compagine africana i giocatori che vestiranno la gloriosa maglia gialloblu, per l’occasione nuova di zecca con sponsor nuovi ,   sono:

PORTIERI : Marek Landucci,  Andrea Pieri.

DIFENSORI: Pillon Alessio  , Angeli Filippo,  Capitanini marco , Bigini Michael, Manfredi Nicolo’, Ostuni Nicolò .

CENTROCAMPISTI: Pagni Alessio, Bresciani Massimo,  Pagni filippo, Celi Valentino,  Bertoni Luca, Maretti Michael, Rovai Giordano,  Pillon Alessandro, Francesconi Nicolò.

ATTACCANTI: Maretti Andrea, Macchiarini Giacomo, Lossi Gianmarco, Barbato Giuseppe.

Area tecnica:
All. Carella Giacomo
Vice Lazzarotti Roberto
Massaggiatore  Pardini Giacomo
Medico Lucchetti Guido
Direttore tecnico Mancini Pietro
Direttore sportivo Capitanini Luca
Direttore Generale  Mancini E. Alex
Presidente  Emiliano Bibolotti