è stata una guerra!

Proprio così, è stata una guerra. Ma come saremo bravi a complicarci le cose? …e come ci si trasforma quando il campo di calcio diventa un campo di battaglia!

Partita importante, si parte bene si va anche in vantaggio con una punizione deviata e poi neanche il tempo di esultare che la Beca pareggia.

L’Africa riprende la partita in mano ma poco dopo un’intervento in ritardo e da ultimo uomo di Filie’  viene sanzionato con un cartellino rosso(giusto), e qui la partita si complica. Nonostante l’inferiorità riusciamo a tenere il campo e anche se  senza azioni clamorose teniamo a bada la Beca. Poi una paperaccia di  Vitaloni(quando un’è serata..) regala alla Beca il vantaggio. E qui la partita si complica ancora di più.

Ma è proprio in queste occasioni che lo spirito guerriero dell’Africa viene fuori e dopo una serie di cambi l’Africa comincia a macinare gioco e soprattutto a crederci fino al tanto sospirato pareggio di FedericoSELIMANGIATUTTIBigicchi.

Poi a dire il vero rischiamo pure di vincerla la partita , serie di espulsioni, spinte e ammonizioni finchè l’arbitro fischia la fine.

E sono applausi,  per la rimonta e per il cuore, il gioco ieri sera è rimasto a casa.

Annunci

3 Risposte to “è stata una guerra!”

  1. BIANCHI IL MISTER Says:

    MA COME AVETE VISTO IL MISTER CHE NONOSTANTE L ESPULZIO NI GLI IFORTUNI E RIUSCITO A MANTENERE IL CONTROLLO E A TENERE LA SQUADRA IN PARTITA????????? PENSATECI

  2. alessio Says:

    Si lottasse dall’inizio come lo abbiamo fatto alla fine non ci sarebbe mai partita. Però, più o meno, siamo nella stessa situazione dell’anno scorso… FORZA AFRICA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...