vittoria e passaggio del turno

Con una vittoria per 2 a 1 sulla Brancagliana del fantasista SIMAO TOGNAO l’AFRICA è la prima squadra a qualificarsi per il  turno successivo.  Parte meglio la Brancagliana che si lancia subito in avanti anche se non riesce ad impensierire il portiere giallo celeste. Poi l’Africa prende la partita in mano e comincia a macinare gioco sfiorando il gol prima con Francesconi e poi con Bigicchi.  Ma proprio sull’azione del gol mancato di Bigicchi finisce la partita e probabilmente il torneo di  Lucarini che nel saltare un avversario si ‘stira’ la coscia destra  rimandendo a terra senza poter proseguire la partita.  Entra Bertoni e la musica non cambia. L’Africa vuole vincere ed ecco che un Francesconi ispirato salta due, tre avversari come birilli si accentra e fa partire un missile su cui il portiere rossoblu non puo’ niente..ed è 1 a 0. Si va al riposo con il meritato vantaggio. Nel secondo tempo l’Africa vuole  il raddoppio ma il gioco stenta così Mister Carella comincia  a fare qualche cambio, fuori un affaticato Pippo Pillon dentro Bigicchi Federico. Il funambolo si mette subito in mostra creando scompiglio là davanti. Arriva il raddoppio con un’ azione tutta in famiglia, Federico  scambia con il fratello Lorenzo che ricevuto palla dal limite calcia un diagonale che beffa il portiere avversario…. ed è 2 a 0. L’Africa continua a giocare,  la Brancagliana non regge il ritmo ma come spesso succede invece del terzo gol arriva inaspettato il gol rosssoblu. Erroraccio del Capitano Pillon che invece di rinviare  tocca male  proprio  in mezzo all’area di rigore dove l’avversario si avventa sulla palla e a tu per tu con Vitaloni accorcia le distanze. 2 a 1 . Così la Brancagliana comincia a credere nel pareggio anche se poi è l’Africa che va vicina al terzo gol. Dopo la girandola di sostituzioni. Entrano Bigini, Di Lena e Viacava. E proprio Bigini appena entrato manca il gol per un soffio. Dopo una bella  combinazione con Francesconi, Bigicchi  con un bel movimento  lo libera al limite  dell’aria avversaria  e il giovane africano fa partire un destro che sfiora il palo di pochissimo. Poi  ancora qualche azione di qua e di là ma alla fine il risultato non cambia. Meritata la vittoria dell’Africa che nonostante assenze importanti quali Cipriani, Pagni, Volpi, Saudati e Sala porta a casa la partita ed il passaggio del turno. Domani le pagelle di Harry Potter.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...