Archive for giugno 2019

Le pagelle di Harry Potter della partita Brancagliana Africa Macelli.

25 giugno 2019

1 Marek CHESALVAILRISULTATO landucci.

Torna titolare tra i pali. Sorpreso sul diagonale del pareggio rossoblu ma si rifà poco dopo su un tiro insidiosissimo che poteva riaprire la partita. Voto 7

Michael SEMPREPIU’FORTE bigini

‘ posso fare tutti i ruoli a parte il terzino’ e di fatti il mister gli fa fare il torneo da terzino. E non sbaglia nulla.

Voto 7,5

Andrea CHESAFAREDIPIU’ Antonucci

Il ‘Ministro della difesa’ ci ha abituati a ben altre prestazioni. Lo salva l esperienza. E per una sera va bene anche così. Voto. 7

Alessio IL CAPITANO pillon

Torna nella mischia nonostante un problema al piede. Anche lui soffre gli avversari in alcune occasioni ma ha da la sua esperienza da vendere, e la usa nel duello corpo a corpo. E quando c’è da calciare via lo fa senza pensarci troppo. Voto 7

Filippo NONSBAGLIAUNAPARTITA angeli

Pochi fronzoli e tanta sostanza. Sempre puntuale nelle chiusure. In avanti Sono anche in troppi per cui si limita alla linea difensiva. Punto fermo di tutto il reparto. Voto 7

Michele CHESEGIOCACOMESASELIMANGIATUTTI alzetta

Due spezzoni di partita con una ammonizione ed una espulsione diretta. Ma con sprazzi di grande calcio. Il mister ci crede, tanto, e lo schiera titolare in una partita decisiva. Lui ricambia con un gol ed una prestazione da incorniciare.

Voto 8

D’angina JUAN SEBASTIAN ramon

Il mister lo vuole regista difensivo e lui lo fa al meglio. Sventaglia a destra e sinistra con dei No Look degni di applausi. calcia anche una punizione magistrale che colpisce la traversa. Dopo 15 minuti. Stile Holly e Benji. 😀😀 . Giocatore vero. Voto 8

Alessio SEMPREPIU’LEADER pagni

Partita dopo partita dimostra di essere sempre più il leader di questa squadra. Gioca 1000 palloni in mezzo al campo, poi va a chiudere sugli avversari poi VA a cercare il gol in contropiede. Poi finisce la benzina com’è normale che sia. Calcio totale. Voto 7,5

Giacomo CHEQUESTANNOAPIETRASANTAFACCIOSULSERIO tedeschi

Pronti Via e il suo destro si stampa sulla traversa avversaria. Nel momento in cui gli avversari raggiungono il pareggio e cominciano a spaventare si prende l’incarico di cambiare le sorti e tira fuori dal cilindro una doppietta, prima di testa Poi ancora di destro e porta il risultato sul 3 a 1 . immenso. Voto 8

Francesco CHEIL10DIPIPPOLOPORTACOMESIDEVE lo monaco

Come al solito 90 minuti fatti di scatti, pressing sui difensori avversari, giocate e numeri di classe. Stavolta però un po’ la sfortuna un po’ la troppa foga gli negano la gioia del gol, fino a che si prende L’onore e l’onere di calciare un rigore conquistato da Da prato. E segna il suo settimo sigillo. Voto 8

Nicolò CHESECALCIASSEINVECEDIPASSARLA francesconi

Partita come sempre generosa. La fascia sinistra la farà mille volte a partita. Si trova spesso a tu per tu col portiere ma la sua indole lo porta a mettere la palla al centro anziché calciare. Deve imparare a essere più egoista, rimane comunque una prestazione importante. Voto 7,5

gionata PAREUNAFIONDATA puccinelli

Entra nella seconda parte della gara e la sua velocità mette ancora più in difficoltà gli avversari. La sua forza è l’uno contro uno. Punta e salta l’avversario quasi sempre. tante belle iniziative. Ma si sa, il ragazzo ha dei numeri. Voto 7,5

Filippo CHEANCHESTASERASEGNALAPRESENZA pagni

È sempre uno dei primi cambi del mister . Può giocare in mezzo o davanti. Un jolly come pochi.

Voto 7

Giacomo CHERIENTRAESIVEDE da prato

Rientro anche per lui dopo uno stop per infortunio. Entra nel secondo tempo e si mette la lassù a fare la guerra con i difensori. In un guizzo si trascina dietro mezza difesa che è costretta ad atterrarlo. si guadagna così il rigore, poi trasformato da lo Monaco, della tranquillità. Giocatore sempre importante. Voto 7,5

Lorenzo ILPEP bigicchi

Cambia modulo. Lui adatta il gioco alla partita e ai giocatori a disposizione . Motivatore oltre che allenatore. Tra le sue qualità, quelle di indovinare i cambi. Ora è lecito sognare! Voto 8

Annunci

Si vola in finale 💛💙

25 giugno 2019

Proprio così, l’Africa vola alla finale del torneo di calcio delle Contrade pietrasantine. Una semifinale che ci ha visto affrontare la rivelazione brancagliana. 4 a 1 il risultato finale con gol di Alzetta, doppietta di Tedeschi e sigillo finale di Lo monaco. Complimenti a tutto il gruppo, allenatore, giocatori e staff. Ora prepariamoci allo scontro finale con la vincente tra Pontestrada e Pollino.

Vamos Africa!! 💛💙

Le pagelle di Harry Potter della partita Africa- Marina

16 giugno 2019

1 alessandro LA LIBELLULA pancetti

Vola da un palo all’altro come una libellula, salva il risultato in diverse occasioni. Un infortunio alla fine del primo tempo ne condiziona la partita ma fa il suo fino all’ultimo. Incolpevole nel pareggio carambola al novantesimo. Voto 8

2 Michael SETIMARCALUISONDOLORI bigini

Partita senza fronzoli, schierato in marcatura non dà respiro all’avversario. Pressa anticipa e spazza come il copioneimpone. ancora una prestazione al top. Voto 7

3 Filippo LOTROVISEMPREPRONTO angeli.

Anche per lui un’altra gara positiva e importante. Gli avversari sono tra i più forti del torneo ma come al solito grinta e intelligenza tattica lo fanno un punto fermo della difesa. Voto 7

4 Valentino CHESEDICOUNSIPASSAUNSIPASSA celi

90 minuti di lotta, pressing, anticipi e spallate come un vero Leone di centrocampo. Un gattuso formato torneo. Si è messo la squadra sulle spalle, un leader! Voto 7,5

5 Andrea MINISTRODELLADIFESA antonucci

Uno dei migliori. Partita da top player. È l incubo degli attaccanti marinelli , che ci provano in tutte le maniere ma stasera per loro non c’è gloria. Voto 7,5

6 Alessio BONUCCIMIACCOMPAGNASOLO pagni

È lui a sostituire il capitano pillon. Ultimo uomo, o meglio, regista difensivo, la sua intelligenza tattica e la sua tecnica lo aiutan a gestire i momenti di difficoltà senza concedere sbavature. Voto 7

7 Nicolò CHENONLOPRENDIMAI francesconi

Esterno alto, prima a sinistra poi a destra, ad aiutare la punta Lo Monaco prima, Da prato poi, e sempre presente nelle azioni pericolose. Un missile che se parte non lo prendi più. Alla lunga sente la stanchezza ma non molla di un centimetro. Voto 7

8 Ramon FINTADICORPOEINOLOOK d’angina

Ha il compito di far girare la squadra e fin quando l’ossigeno lo aiuta ci riesce. Alla lunga perde lucidità e capisce che è il momento di arretrare e arginare in tutte le maniere la foga avversaria alla disperata ricerca del pareggio. E a quel punto non si passa.

Voto 7

9 Federico SPERIAMOBENEPERILGINOCCHIO bigicchi

Pochi minuto ed il ginocchio fa crack. Speriamo sia solo una fottuta paura. Aspettiamo il responso. S. V.

10 Francesco CHECONQUELPIEDESINISTROPUO’DIPINGERELAGIOCONDA lo monaco

Ancora una partita in modalità ‘champios’. Un’ulteriore prova di tecnica e classe di livello assoluto per la punta gialloblu. Un goal di precisione chirurgica che infila l’incolpevole portiere marinello e che lo porta al momentaneo primo posto nella classifica marcatori a quota 5. Esce a metà ripresa sfinito avendo nelle gambe 90 minuti di partita la sera precedente.

Voto 8

11 Gionata STASERANONMENEVIENEUNA puccinelli

È la classifica serata no , dove l’impegno è tanto ma la giocata non riesce. Punta gli avversari ma spesso lo fermano e quando non ci riescono loro ci riesce il campo, veramente pietoso . Capita anche ai migliori. Il ragazzo ha dei numeri e lo dimostrerà. Voto 6

13 Giacomo PREGHIAMOANCHEPERILSUOGINOCCHIO da prato

Pochi minuti e deve entrare a freddo per sostituire l’infortunato bicicchi. Diventa lui la punta centrale al posto di Lo Monaco e comincia la sua solita guerra con la difesa avversaria. Stavolta di fronte ha un veterano, uno che di battaglie ne ha combattute veramente tante, Stefano soldini, e per lui si fa più dura. Ma la grinta è la forza non gli mancano e più di una volta riesce a liberarsi e rendersi pericoloso. Nel primo tempo subisce un fallo clamoroso da rigore non visto dall’arbitro mentre nel secondo ha la possibilità di calciare in porta ma preferisce l assist al compagno e l’azione si perde. Anche per lui un brutto infortunio al ginocchio e…. speriamo bene. Voto 7

14 Manuel CHEDEVEESSEREPIU’CATTIVO d’angina

Entra al posto dell’infortunato da Prato diventa lui il punto di riferimento in attacco e seppur giovane cerca di dare il suo aiuto in tutte le maniere. Gli riescono anche un paio di belle giocate Ma deve trovare più cattiveria soprattutto in queste partite, le capacità non gli mancano. Voto 6,5

15 niccolo’ BARCOLLOMANONMOLLO ostuni

, non è in perfette condizioni fisiche Ma si mette al servizio della squadra perché sa che c’è bisogno di tutti e anche di lui. Nella seconda parte deve entrare a sostituire uno stremato Angeli e si sa, la sua partita la fa SEMPRE. Uno di quelli che ci puoi contare perché non molla mai. Voto 6,5

16 filu ‘ STASERALASENTOBAO pagni

, in panchina scalpita e si agita ad incitare i compagni. Sa che la partita è difficile e chi non si può mollare un pallone. Nel finale è chiamato in causa anche lui ma stasera, giustamente, niente fronzoli e tanta sostanza, bisogna portare a casa il risultato! Voto 6,5

18 Lorenzo FINALMENTECISONO bottari.

Stesso discorso come sopra. Viene buttato in mezzo alla mischia per arginare l irruenza degli avversari alla disperata ricerca del pareggio. E questi sono proprio sono i suoi momenti. Quando Bisogna lottare, il toro c’è sempre! Voto 6,5

19 Alessio IL CAPITANO pillon

Ancora fermo per infortunio, mette a disposizione della squadra la sua esperienza per guidare questa difficile partita senza Mister bicicchi . la sente tanto a volte troppo, e si vede da quanto si scalda e si agita per motivare la squadra. D’altronde è il capitano! Voto 7

20 Michele CHENONHAPRESOILGIALLOMAILROSSODIRETTO alzetta

Entra nella ripresa per dare fiato al centrocampo. I numeri non gli mancano, ha solo un problema deve mantenere la calma. Dopo uno scontro con un avversario si fa prima rimproverare e poi espellere da un arbitro fin troppo fiscale. Peccato perché le qualità non si discutono ma la testa deve essere alla partita. Peccato, Assenza importante per la prossima partita. Voto 5

Giacomo CHEHACORSOCOMEUNGIOCATORE pardini

Serataccia per i nostri giocatori, numerosi infortuni e conseguenti numerose galoppate del nostro massaggiatore dalle mani d’oro. Sarà soprattutto un fine settimana di lavoro alla ricerca disperata di rimettere a posto tutti gli acciaccati dell’infermeria. Voto 8

Alessandro CHEAQUESTOPUNTOGLIMANCADIFARELAMISSEPOILEHAFFATTETUTTE mancini

Ha L’onore e l’onere di sostituire un mister ‘importante’, nonché figura di riferimento come Lorenzo bicicchi. È coadiuvato dal capitano Pillon e questo rende la serata sicuramente più agevole. un’altra serata così e ricomincia a fumare. Voto 7

Pietro ILDIESSETUTTOFARE mancini

sempre presente, puntuale e disponibile. Mica come robe’ che un si sa che fine ha fatto. Una di quelle figure che se non ci fossero i tornei non lo giocheresti mai. E poi sa fa anche le crostate! Voto 7

Luca CHENONMANCAMAIDIINCITAREICOMPAGNI cordoni

Una menzione speciale a questo ragazzo che nonostante non sia stato impiegato non ha mai smesso di incitare i compagni e questo non è per niente facile da vedersi tra i giovani. È un esempio per tutti. Voto 10

L’Africa passa il turno, ora il Valdicastello.

16 giugno 2019

Venerdì 14 giugno si è disputata l’ultima gara della fase a gironi, dove si sono incontrate Africa e Marina, i campioni in carica. Partita difficile perché entrambe le squadre ci tengono a far bene e a passare per prime. L’Africa si presenta con due assenze importanti il bomber tedeschi e Mister Bigicchi, Quest’ultimo sostituito dal Presidente Mancini coadiuvato del Capitano Pillon. Partita spigolosa, molti scontri soprattutto a centrocampo dove a risentirne sono i giocatori gialloblù. Passano appena 10 minuti e Federico bigicchi è costretto al cambio per un problema al ginocchio che speriamo non pregiudichi la sua presenza al torneo. La Marina va vicina al gol con i calci da fermo ma uno strepitoso Pancetti blinda la porta africana. Poi al trentacinquesimo è il solito Lo Monaco che con un sinistro magico porta in vantaggio la contrada Africa. Si va al riposo sul risultato di 1 a 0. Nella ripresa ancora scontri e ancora cambi, stavolta a farne le spese è lo stesso Da Prato subentrato all’inizio a Federico bigicchi, che dopo una ottima prestazione, sfiorando il gol e subendo anche un fallo clamoroso da rigore, non visto dall’arbitro, deve uscire per infortunio, anche lui problema al ginocchio. Speriamo bene. La Marina attacca senza crederci troppo ma nel finale trova il pareggio con un gol carambola e fissa il risultato sull’ 1-1. Alla fine contenti e scontenti, entrambi Volevano vincere, ma va bene così. Il girone alla fine  vede primi classificati gli Antichi feudi, seconda l’Africa Macelli e terza la Marina.  In virtù di questo voliamo ai quarti  dove ci aspetta il Valdicastello. Partita da dentro o fuori. VAMOS.