Le pagelle di Harry Potter

massimo CHEMETTETRANQUILLITA’schiavone

Partita meno impegnativa della precedente ma qualche parata e diverse uscite lo tengono sveglio. Voto 7

filippoSEMPREPUNTUALEangeli

Giocatore di esperienza e affidabilità. Sempre puntuale nelle chiusure e nelle ripartenze. Tatticamente impeccabile. Voto 7

maicolILGIGANTEcoppede’

Ha un fisico importante e lo usa. Bene. Attento in marcatura e lucido quando deve giocare la palla. Qualche avanzata di troppo dove perde la posizione, ma partita indubbiamente di spessore. Voto 7

lorenzoMINISTRODELLADIFESAbottari

Ennesima partita di qualità e quantità. Si attacca come un francobollo al proprio attaccante rendendogli la partita un inferno. Anticipo e chiusure continue. Un vero leader. Voto 7,5

michaelCHENONFAPIU’LESFORBICIATEbigini

Ecco, se proprio gli devo trovare un difetto non fa più le sforbiciate. Ma continua a fare tutto il resto, che è quello che conta. Partita pulita , senza macchie e molta gloria. Voto 7

lucaMASSIMODECIMOMERIDIObertoni

Un gladiatore. Padroneggia il centrocampo con corsa e fisico. Un moto perpetuo che sfianca tutti i centrocampisti avversari. Sfiora pure il gol. E se lo meritava. Voto 8

valentinoFARIMACONCARTELLINOceli

Torna dopo la squalifica e si mette lì in mezzo ad arpionare palloni, a girare palla e stoppare gli avversari. Il fiato corto, e ovviamente anche il ruolo, lo mettono a rischio giallo, che con la stanchezza arriva inesorabile, ma che non macchia una prestazione più che positiva. Voto 7

micheleMELIMANGIOTUTTIalzetta

Se Bertoni spadroneggia con il fisico lui lo fa con la tecnica. Non c’è centrocampista che riesca a fermarlo. Provano anche a raddoppiarlo in marcatura ma il Chan è in serata e non ce n’è per nessuno. Esce a metà del secondo tempo, il carburante era finito. Voto 7,5

leandroQUATTROEUROPERVEDERELESUEGIOCATESONOPOCHIsacchelli

90 minuti di scatti, cambi di passo e dribbling. Tutto alla velocità della luce. Si fa pescare troppe volte in fuorigioco quando lui potrebbe tranquillamente partire 2 metri dietro il proprio avversario. Si arrabbia per due punizioni inutili Ma quando parte è imprendibile. Cerca il gol, lo vuole a tutti i costi. E lo trova, con un diagonale chirurgico che chiude la partita. Applausi. Voto 7,5

giacomoBOMBERDICATEGORIAdaprato

Era al suo esordio in questo torneo per impegni con la propria squadra , e si vede subito che è mancato. Tanto. Fisico, tecnica e cattiveria, il mix perfetto per un centravanti. Arpiona ogni pallone, lo difende, si gira, scarta l’uomo o serve l’avversario, in ogni azione pericolosa c’è la sua mano, pardon il suo piede. Dopo pochi minuti è lui ad aprire le marcature. Poi è un continuo di attacco e difesa, va pure a chiudere gli avversari nella propria area. Devastante. Voto 8

alessioCIVOGLIONLECATENEadami

Altra pedina fondamentale per l’attacco gialloblu. Anche per lui partita intensa, fatta di scatti e dribbling. Una corsa continua che sfianca i difensori avversari. E poi un gran gol, stop, dribbling, tiro e portiere battuto. Un gol importante che incanala la partita nel verso giusto. Esagerato. Voto 7,5 pippoNONSUCCEMASESUCCEDEpillon

Entra nel sito secondo tempo e si mette dietro le punte a lanciare i due fulmini, là davanti. Non c’è niente da fare, il sinistro è sempre magico. Gli capita pure una punizione, ma non la sfrutta come tutti ci auguravamo. Sarà per la prossima. Il piede si sta scaldando. Voto 6,5

massimoCHEMIE’TORNATALAVOGLIADIGIOCAREbresciani

Entra nel secondo tempo a dare una mano al centrocampo, e quando difende palla è ancora il Bresciani di un tempo. La classe e l’esperienza lo aiutano in mezzo ai tanti giovani avversari, che la palla, quando ce l’ha lui, non la vedono mai. Anche per lui una punizione sfiorata. Anche per lui aspettiamo la prossima.Voto 6,5

federicoCHECICCASOTTOPORTAcipriani .

secondo tempo sostituisce il chan, e si mette subito al servizio della squadra. Il momento non è dei più semplici perché la Brancagliana comincia a prendere campo e complice una sbadata difensiva accorcia le distanze. Ed è lì che ci vogliono le palle e lui ce mette. unico rammarico un tiro ciccato sotto porta che forse neanche si aspettava e che avrebbe chiuso prima la partita. Al di là di tutto prestazione lodevole. Voto 6,5

federicoLATRANQULLITA’FATTAPERSONApanero

Terza partita consecutiva anche se stavolta parte dalla panchina. Anche per lui un ingresso in un momento non facile ma gioca subito la sua carta migliore, la tranquillità, proprio quello che in certi momenti aiuta i compagni e disturba gli avversari. Voto 6,5

fabioFINALMENTEHOICAMBIINPANCHINAperregriniFinalmente una partita con la panchina a disposizione. Quello che serve per giocarsela dal primo all’ultimo minuto. E lui lo fa, portando a casa il gioco, il risultato è il passaggio del turno. Vi sembra poco? Voto 7,5

marekSEMPREPRONTOlanducci

Sempre a disposizione del mister, sempre senza lamentele e sempre ad incitare i compagni. A breve ci sarà bisogno anche di lui, ma lui si sa , è sempre pronto. Voto 7

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: